Esodati, Bonanni: "Fornero non scherzi col fuoco, ci convochi"

Pubblicato il 18 Aprile 2012 13:57 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2012 14:07

ROMA – ''Finora siamo stati molto cauti e pazienti, com'e' costume della Cisl, nei confronti delle scelte del Ministro Fornero. Ma se ora il ministro non convoca urgentemente la riunione promessa sugli esodati, il nostro atteggiamento cambiera'''. Lo ha detto il leader Cisl, Raffaele Bonanni chiedendo al ministro di ''non scherzare con il fuoco''.

Se non si trovera' una soluzione – ha detto Bonanni nel suo intervento al comitato esecutivo del sindacato in corso a Roma – ''andremo verso uno scontro anche aspro. Anche la nostra pazienza ha un limite e non e' infinita''.

''Il ministro Fornero non scherzi con il fuoco – ha aggiunto – non si possono cercare alibi nella situazione finanziaria o nelle tensioni politiche, per rifiutare il confronto con il sindacato sul tema delicato degli esodati, sul quale e' in ballo il destino di migliaia di lavoratori e di famiglie italiane. Il ministro deve recuperare il senso della misura. E' quantomeno stucchevole che non abbia ancora sentito il dovere di convocare i sindacati dopo che migliaia di persone hanno manifestato pacificamente la scorsa settimana a Roma''.