Facebook, rimosso sondaggio shock: “Obama deve essere ucciso?”

Pubblicato il 29 Settembre 2009 11:40 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2009 11:40

Sondaggio-choc su Facebook: il social network ha ritirato il quesito proposto sabato da un utente in cui si chiedeva: «Il presidente Obama dovrebbe essere ucciso?».

Le risposte alternative erano «No, forse, sì e sì, se taglia la mia assistenza sanitaria».

I Servizi Segreti americani sono intervenuti per chiederne la rimozione, a cui nel frattempo avevano già provveduto i gestori di Facebook su segnalazione degli utenti, giudicandolo «offensivo». Quando il sondaggio è stato rimosso, aveva già ricevuto 731 voti.

Come per ogni altra minaccia alla vita del presidente degli Stati Uniti, sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta dei Servizi segreti. Barry Schnitt, portavoce di Facebook, ha spiegato che il sondaggio è stato fatto da un singolo individuo usando un’applicazione che è stata subito sospesa.

Sul Social network i sondaggi e i quiz realizzati da terzi possono essere sottoposti a propri amici o, come in questo caso, a tutti gli utenti. Poco dopo la rimozione del sondaggio, su Facebook ne è apparso un altro in cui si chiedeva: «Si dovrebbe arrestare l’autore del sondaggio “Obama dovrebbe essere ucciso”?».