Il Fatto Quotidiano: l’esercito di 350 mila esodati abbandonati da Monti

Pubblicato il 27 Marzo 2012 0:00 | Ultimo aggiornamento: 26 Marzo 2012 23:32

(clicca per ingrandire l'immagine)

ROMA – Trecentocinquantamila persone “dimenticate” dal governo Monti. Trecentocinquantamila persone senza lavoro e senza pensione. Apre con un duro attacco al governo il Fatto Quotidiano in edicola martedì 27 marzo. Secondo il giornale diretto da Antonio Padellaro, infatti, i cosiddetti “esodati” non sarebbero 50 mila come era stimato dal ministro Elsa Fornero, ma almeno 7 volte tanti. Una vera e propria “emergenza sociale” secondo il Fatto cui il governo vorrebbe rispondere con un mini sussidio.

Gran parte della prima pagina, per il resto, è dedicata al ricordo dello scrittore Antonio Tabucchi che per il Fatto ha scritto diversi articoli. Marco Travaglio, nel suo editoriale “Sali e Tabucchi” ricorda la richiesta di risarcimento da un milione e trecentomila euro chiesta dal presidente Renato Schifani proprio allo scrittore. Anche Padellaro ricorda Tabucchi in un pezzo dal titolo “la dinamite di Antonio”.

A centro pagina la foto notizia con il titolo: “Monti avverte i partiti, attenti potrei mollare”. In basso spazio alla Rai. Secondo il Fatto i conti della tv sono lontani dall’essere in ordine: “Alla Rai mancano 200 milioni”.