Il Fatto Quotidiano: tragedia Tav e lettere di fuoco Bertone-Tettamanzi

Pubblicato il 28 Febbraio 2012 0:02 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2012 0:18

(clicca sull'immagine per ingrandire)

ROMA – La giornata di tensioni per la Tav e il tragico incidente a Luca Abbà, uno dei leader del movimento, occupano l’apertura del Fatto Quitidiano che sarà in edicola il 28 febbraio. Il giornale titola con “Tav, tragica tensione”.

L’editoriale di Marco Travaglio (Scemi di guerra, il titolo) è invece dedicato alla sentenza Mills, quella in cui l’ex presidente Silvio Berlusconi è stato prescritto. Spazio a Berlusconi anche sotto l’apertura: secondo le deposizioni di Monticciolo, scrive il Fatto, furono l’ex premiere e Dell’Utri a “chiedere le stragi del ’93”.

A centro pagina ampio spazio a quella che il Fatto presenta come una guerra di lettere in Vaticano: “Bertone contro Tettamanzi, lettere di fuoco”. Al centro la “conquista” dell’Istituto Toniolo, l’ente che controlla il Policlinico Gemelli.

Piccolo spazio a fondo pagina, infine, per la vicenda dell’incendio e della deriva della Costa Allegra.