Google record: incassa quanto 28 Paesi messi insieme

Pubblicato il 14 Dicembre 2011 14:47 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2011 14:47

ROMA  – Nel 2010 Google ha incassato oltre 29,3 miliardi di dollari, circa 22,5 miliardi di euro. Cioè quanto il prodotto interno lordo di 28 Paesi in via di sviluppo (dal Belize alle Samoa, dal Gambia a Capo Verde, dalle Isole Salomone alla Repubblica Centrafricana, e altri ancora).

Il 97 per cento degli introiti dell’azienda di Mountain View viene dalla pubblicità. Solo dalla pubblicità sugli smartphone derivano introiti per due miliardi e mezzo di dollari, un mercato che dovrebbe raddoppiare nel prossimo anno.

Molti degli introiti vengono poi dagli sponsor legati alle parole cercate in Google: tra queste “assicurazioni” è al primo posto, seguita da “prestiti”, “mutui”, “avvocato” e “credito”.

E l’azienda non conosce crisi neppure dopo che lo scorso settembre le è stata fatta una multa di 500 milioni di euro per aver consapevolmente permesso alle farmacie canadesi di pubblicizzare i loro prodotti che richiedevano ricetta medica ai cittadini americani.

La chiave del successo di Google è che conta un miliardo di visitatori unici al mese, cioè un essere umano su sette al mondo visita Google. In media ogni utente passa su Google 200 minuti al mese. Per ottenere tutto questo Google consuma 260 milioni di watt di energia elettrica, ovvero l’equivalente di un quarto dell’energia totale prodotta da un impianto nucleare.