La crisi non vale per i doni di Natale ai bambini

Pubblicato il 1 Gennaio 2010 20:44 | Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio 2010 0:35

Salve Blitzlettori, sono la Blitzmamma di Karlandrea.. Il Natale è da poco passato e l’atmosfera festaiola rimane e rimarrà sino al sei di gennaio, giorno della sempreverde Befana.Si è parlato tanto di crisi prenatalizia, di doni da fare e da non fare, di rinunce e di non rinunce….tutti a stringere la cinghia per tutto e per tutti, ma guai a toccare i bambini. E le loro letterine!

Come tutti gli anni la rincorsa ai regali per i figli è stata una priorità, quasi una maratona senza fine..

Quando ero bambina si usava chiedere al Caro Babbo Natale….un gioco e qualche dolcetto…Il caro Karlandrea, altro che un gioco!!

Una lista di giochi ricca di opzioni e precisazioni. Eccola qui di seguito trascritta per Voi Cari lettori di Blitz:

“ Caro Babbo Natale vorrei quest’anno il camion Egensi, delle astronavicelle Lego o Starvuors, un bel soldato antico con cavallo, qualche pacchetto di figurine Yughio, un gioco per la mia PSP chiamato Assassing o un gioco di aerei o FIFA 2D10 quindi uno di questi tre ma se puoi soprattutto Assassing Creed. Per finire una bella spada con luci al laser, un tirafreccette calamitato da parete e un gioco nuovo per la WII che preferisci tu. Dimenticavo di chiederti anche un Bionicle (Baionicol  ) per finire la collezione . Grazie da Karlandrea.”

Aiutoooo!!!

Da mettersi le mani tra i capelli! E’ stata una corsa-rincorsa faticosa all’ultimo regalo con giochi che non c’erano più perché finiti e altri che c’erano ma con prezzi improponibili!

Mi chiedo: ma con questa Krisis… qualche genitore si sarà azzardato a chiedere un bel finanziamento per accontentare i suoi dolci pargoletti? Io sono riuscita a trovare dei giochi della lista di Karlandrea mentre altri erano terminati perché repentinamente (con anticipo) acquistati da bravi mamma e papà pronti a tutto pur di accontentare la propria prole!!!

Ho scoperto finalmente l’arcano!

No bambini….no crisi!

Ma sono così belli….

Stefania Cacciani