Caso Lusi, Bocci ai pm; "Non aveva mandato fiduciario"

Pubblicato il 16 Aprile 2012 14:23 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2012 14:25

ROMA – L'ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, non aveva alcun mandato fiduciario per investimenti e non è mai esistito alcun accordo per la spartizione 60-40% dei rimborsi elettorali del partito. E' quanto ha ribadito il presidente del comitato di tesoreria della Margherita, nonche' deputato del Pd, Gianpiero Bocci che è stato ascoltato, venerdì scorso, dai pm della Procura di Roma che indagano sull'appropriazione indebita da oltre 20 milioni di euro da parte di Lusi.