No Tav, corteo a Milano, Libero: "Aggressione alla redazione del giornale"

Pubblicato il 27 Febbraio 2012 21:41 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2012 21:51

MILANO, 27 FEB – Il cdr di Libero e l'Associazione lombarda dei giornalisti ''condannano l'aggressione dei manifestanti no Tav alla redazione milanese del giornale diretto da Maurizio Belpietro''.

''Un gruppo di manifestanti – si legge in una nota del cdr – intorno alle 20, si e' staccato dal corteo partito da piazza San Babila ed ha iniziato a bersagliare con petardi e fumogeni la sede di viale Majno. Nel corso dell'attacco e' stata danneggiata una telecamera e il citofono del palazzo ed e' stato imbrattato il portone con la scritta 'Giornalisti terroristi'''.

''L'intimidazione nei confronti della stampa e' il primo segnale di una minaccia alla democrazia e alla liberta' dell'informazione'', ha dichiarato il presidente dell'Alg Giovanni Negri, esprimendo la solidarieta' del sindacato lombardo ai colleghi di Libero.