Per i fumatori incalliti arriva il vaccino anti-nicotina

Pubblicato il 15 Dicembre 2009 14:53 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2009 14:53

Contro il vizio del fumo forse arriva il vaccino. Definitivo, totale. Ma bisognerà aspettare il 2012, però funzionerà. Così assicura l’azienda che sta producendo e testando il farmaco anti-nicotina che combatte l’assuefazione dei fumatori più incalliti, almeno 10 sigarette al giorno. Ad ottobre 2009 sono stati avviati i primi due studi di sperimentazione sull’uomo dell’effetto vaccino, rispettivamente su 1000 e 600 pazienti tra i 18 e i 65 anni. Nel 2011 sapremo e poi, se la risposta sarà positiva, comincerà l’era del vaccino.