Riapre Nonciclopedia, pace con Vasco

Pubblicato il 4 Ottobre 2011 18:49 | Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre 2011 18:59

BOLOGNA, 4 OTT – Pace fatta tra Nonciclopedia e Vasco Rossi. Il sito web satirico in modalita’ wiki per voci (ovvero che parodia wikipedia, ma che funziona allo stesso modo con gli utenti che possono improvvisarsi autori comici) aveva chiuso dando la colpa a Blasco, per una querela del cantautore. Oggi pero’ Nonciclopedia ha riaperto i battenti chiedendo scusa: ”Chiediamo scusa se i contenuti della pagina di Vasco Rossi sono sembrati diffamatori, non c’e’ mai stata l’intenzione di offendere il cantante”, e’ scritto in una lettera pubblicata sul sito satirico, e anche su quello di Vasco Rossi. Annunciato il ritiro della querela del cantante.

”Cari lettori – dice Nonciclopedia -, Ringraziandovi per il caloroso sostegno, vogliamo innanzitutto chiarire che ci dissociamo dalla violenza con cui il web ha reagito alla nostra decisione di oscurare il sito. Il nostro intento non e’ mai stato quello di incitare l’utenza contro Vasco quanto quello di informarla dei fatti avvenuti. Ci scusiamo se i contenuti della pagina di Vasco Rossi sono sembrati diffamatori, non c’e’ mai stata l’intenzione di offendere il cantante. Aggiungiamo che non abbiamo responsabilita’ sulle presunte versioni della pagina su Vasco Rossi che circolano in rete, non corrette in quanto non presenti sul nostro sito. Da entrambe le parti c’e’ una volonta’ di garantire umorismo di qualita’, pertanto non escludiamo la possibilita’ futura che un giorno su Nonciclopedia tornera’ ad esistere un articolo su Vasco Rossi che faccia ridere tutti quanti. Tania Sachs, la portavoce ufficiale del rocker, ha assicurato di poter ritirare la querela contro Nonciclopedia”.

La stessa Sachs ha commentato: ”Tutto bene quel che finisce bene”.