Russia. Capo della Duma: “Obama vincerà, avrà bisogno del nostro aiuto”

Pubblicato il 17 Aprile 2012 22:06 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2012 22:20

ROMA – ”E’ il momento di avviare una strategia di rapporti con la Nato e gli Usa, e credo che Obama vincera’ le elezioni e vorra’ mantenere la collaborazione con Mosca”. E’ quanto ha evidenziato il presidente della Commissione esteri della Duma di Stato russa Alexey Pushkov intervendo ad un convegno sulla politica estera della nuova presidenza Putin – organizzato dall’Ispi al Centro russo di Scienza e Cultura – e sottolineando come gli Stati Uniti ”hanno bisogno del supporto della Russia, per esempio nel transito delle loro truppe dopo il ritiro dall’Afghanistan, nel 2014”.

Secondo Pushkov, ”Occidente e Russia sono sempre piu’ vicini e oggi non ci sono grandi dissensi. La Russia ha bisogno dell’Europa mentre Obama, che e’ sulla strada giusta, ha bisogno del supporto russo, su dossier come il programma missilistico nordcoreano o per far si’ che le operazioni degli Usa all’estero siano legittimate”.

Il membro della Duma, che questo pomeriggio ha incontrato il sottosegretario agli Esteri Marta Dassu’ e che domani vedra’ diversi esponenti parlamentari, si e’ poi soffermato sul ruolo della Russia nella politica internazionale, chiarendo come Mosca ”oggi si consideri un centro di potere indipendente”. E anche per questo, ”negli anni abbiamo capito che non intendiamo entrare nell’Ue” e che l’ingresso nella Nato ”non e’ un progetto realizzabile e non puo’ essere portato avanti in termini pratici”, ha concluso Pushkov.