Guzzanti: “Concita, perché tacesti sulla Bonino?”. Cyberlite su Twitter

Pubblicato il 1 Dicembre 2011 10:17 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2011 10:32

ROMA – Sabina Guzzanti rimprovera Concita De Gregorio su Twitter: “Avresti dovuto raccontare prima la storia della Bonino”. Ecco l’accusa della comica: “Non hai dato una notizia“. E la risposta dell’ex direttore dell’Unità: “Falso, una conversazione con un leader politico non è una notizia”.

L’ex direttrice dell’Unità, ricorda il Corriere della Sera, ha raccontato che prima delle Regionali del Lazio un alto dirigente del Pd (secondo il Giornale uno “coi baffi che ama andare in barca”) le avrebbe detto che il partito preferiva vincesse la Polverini (candidata del centrodestra) piuttosto che la Bonino (sostenuta dal centrosinistra).

La De Gregorio aveva anche spiegato la strategia del Pd (se avesse vinto la finiana Polverini, questo avrebbe accelerato lo strappo tra Fini e Berlusconi).

Ma la Guzzanti ha scritto su Twitter che secondo lei la De Gregorio sbagliò a non scrivere tutto su L’Unità: “Perché non lo scrisse? Perché farebbero mai direttore una che non dà le notizie? Poco sobrio”.

La De Gregorio ha replicato: “Le tue parole mi feriscono. E poi hai mai letto l’Unità nei 3 anni in cui ci ho lavorato? Non dava le notizie?”.

E la Guzzanti ancora: “Il giornalismo non si fa nei salotti”.

E la De Gregorio: “Ma di quali salotti parli? L’unico che frequento è quello di casa mia”.

Ma tutto si è concluso con un “volemose bene”. Guzzanti: “In 149 caratteri difficile discutere. È stato un piacere”. De Gregorio: “Vabbè, ne riparliamo. Ti abbraccio, saluta Franca”.