Tornare a scuola in forma, grazie allo sport e a una giusta dose di cioccolato

Pubblicato il 8 Settembre 2010 10:26 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 10:58

Tornare a scuola in forma è  possibile. Basta unire allo sport una giusta dose di cioccolato giornaliera. Questo inedito binomio, cioccolato e sport, è il primo capitolo di un decalogo di buone prassi pensato da Andrea Ghiselli, dirigente di ricerca dell’Inran, l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli alimenti e la nutrizione.

”Il cioccolato fornisce un buon apporto di energia – afferma Ghiselli – e in più gratifica, provocando il rilascio nell’organismo delle endorfine, gli ‘ormoni del benessere’ che hanno un effetto positivo sull’umore. Lo stesso effetto lo si ottiene facendo sport”. Da evitare l’alcol, che abbassa l’attenzione e le bevande zuccherine che, (come nel caso di un eccessivo consumo di carboidrati), provocano un picco glicemico, una forte secrezione di insulina, responsabile, nel lungo periodo, di sovrappeso e malattie cardiovascolari. Via libera, invece, alle merendine, con un occhio all’etichetta per controllare il numero di calorie.

Nemici del sonno, invece, sono le lunghe maratone di studio fino a notte fonda, le cene abbondanti o i digiuni forzati di sera. In tutti questi casi, secondo l’esperto dell’Inran, il sonno ne risulterà danneggiato. ”Se proprio si vuole restare svegli – aggiunge – può andar bene il caffè ma senza esagerare, 4-5 tazze al giorno per evitare ansia e ipertensione”.