Sos Wikileaks, Assange: “Abbiamo finito i soldi”

Pubblicato il 24 Ottobre 2011 15:50 | Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre 2011 15:57

LONDRA, 24 OTT – ''Per garantire la futura sopravvivenza dell'organizzazione, siamo costretti a sospendere temporaneamente qualunque pubblicazione e concentrarci, finanziariamente, a combattere l'embargo finanziario imposto da Visa, Mastercard e Bank of America''. Lo ha detto oggi il capo di WikiLeaks Julian Assange durante una conferenza stampa al Frontline club di Londra. Secondo Assange l'organizzazione ha perso il 95% dei suoi fondi.