Usa: creata cellula che uccide virus Hiv

Pubblicato il 10 Dicembre 2009 16:46 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2009 16:46

E’ la malattia del XX secolo, una epidemia globale che dalla sua scoperta ha ucciso più di 25 milioni di persone. La ricerca va avanti e ora dagli Stati Uniti sembra arrivare una speranza.

I ricercatori della Ucla, l’Università californiana di Los Angeles, hanno scoperto che le cellule del sangue possono essere trattate in modo da poter attaccare e sconfiggere le cellule colpite dal virus dell’Hiv, responsabile dell’Aids.

Lo studio, pubblicato dal giornale on-line Plos One, dimostrerebbe che è possibile «modificare le cellule del sangue umano in modo da renderle equivalenti a un vaccino genetico».