Venezia. Incendio in un magazzino: trovato un cadavere carbonizzato

Pubblicato il 17 Aprile 2012 0:17 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2012 0:18

VENEZIA – Il cadavere di un uomo carbonizzato e’ stato trovato stasera all’interno di un piccolo magazzino andato a fuoco nel sestiere di Dorso Duro, a Venezia. Le fiamme hanno interessato un locale di una cinquantina di metri che si trova in un edificio poco lontano da piazzale Roma, il terminal automobilistico della citta’ lagunare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che una volta all’interno del magazzino al piano terra hanno rinvenuto il corpo bruciato di una persona che potrebbe essere il custode.

Sul posto, quindi, sono intervenuti i carabinieri e la polizia. Sono in corso accertamenti per capire se la morte dell’uomo, apparentemente giovane, sia stata dovuta a cause accidentali o meno. Sono anche in corso controlli da parte dei vigili del fuoco per stabilire le cause e la dinamica esatta dell’incendio.

Le fiamme non hanno causato, secondo quanto si apprende, problemi ad altri locali dell’edificio. La vittima, secondo una prima ipotesi potrebbe provenire dall’Est Europa. Gli investigatori stanno cercando di rintracciare i proprietari del magazzino che sono fuori citta’.