Vodafone vince sul fisco indiano per gli arretrati di 1,8 mld di euro

Pubblicato il 20 Gennaio 2012 10:35 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2012 10:51

NEW DELHI – La Corte Suprema indiana ha emesso oggi un verdetto a favore di Vodafone su una disputa tra il colosso telefonico e il governo indiano a proposito di 1,8 miliardi di euro di arretrati fiscali. Lo riferiscono le televisioni locali.

I giudici hanno deciso che il fisco indiano deve restituire alla multinazionale britannica la somma con gli interessi. Il massimo organo giudiziario si e' pronunciato su un ricorso di Vodafone India, terzo operatore indiano, sulla legittimita' di una imposta sulle transazioni realizzate da societa' straniere.

Il caso si riferisce al 2007 quando Vodafone aveva acquistato per 11 miliardi di dollari quote della societa' Hutchison di Hong Kong.