Il dito medio di Cattelan fa litigare Vegas e Moratti: “Sposto la relazione Consob”

Pubblicato il 16 Febbraio 2011 12:40 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2011 12:40

"Il Dito Medio" in Piazza Affari

MILANO – Il dito medio di Maurizio Cattelan in Piazza Affari a Milano ha fatto scoppiare i nervi alla finanza e secondo la Stampa ha fatto anche litigare Giuseppe Vegas, presidente della Consob, e il sindaco Letizia Moratti.

Vegas avrebbe chiesto la rimozione della scultura, altrimenti potrebbe non tenere la sua relazione annuale a maggio nella sede di Borsa Italiana , palazzo Mezzanotte, spostandola al Palazzo delle Stelline.

Il primo cittadino di Milano però è stata chiara: il dito medio resterà davanti alla Borsa fino al 30 settembre. Alessandro Barbera su La Stampa ha scritto: “Il sindaco è stretto fra due fuochi, e la ragione vera della resistenza è in una frase di Cattelan: «Regalerò la scultura alla città a patto che ne venga rispettata la natura. Resti in Piazza Affari almeno per vent’anni». Per Cattelan il Dito è esattamente dove dovrebbe essere, orientato verso l’obiettivo giusto, un gestaccio irriverente a Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa italiana e luogo simbolo della finanza globalizzata. Dipendesse da lui, dovrebbe diventare l’icona autoironica di Piazza Affari”.