Gioconda è Lisa Gherardini? Flop Test del Dna: impossibile sui resti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 ottobre 2014 9:42 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2014 9:42
Gioconda è Lisa Gherardini? Flop Test del Dna: impossibile sui resti

Gioconda è Lisa Gherardini? Flop Test del Dna: impossibile sui resti

FIRENZE – Lisa Gherardini del Giocondo è stata davvero la modella per la Monna Lisa di Leonardo da Vinci? Il test del Dna sui resti trovati nella cappella di famiglia avrebbe dovuto rispondere a questa domanda, ma dirlo è ancora impossibile. Silvano Vinceti, coordinatore della ricerca, ha spiegato che ci sono state difficoltà nell’estrazione del Dna dai resti trovati nell’ex convento di Sant’Orsola, dove Lisa Gherardini fu sepolta.

Vincenti spiega:

“Da mesi, al Dipartimento della Conservazione dei Beni Culturali della Università Di Bologna, nella sede di Ravenna, ci si sta adoperando per estrarre il Dna dai resti mortali dei discendenti della Monna Lisa, ma i resti mortali prelevati qualche mese fa nella cappella di famiglia, la cappella dei Martiri, collocata nella Basilica della Santissima Annunziata, si sono rivelati in pessima condizione e ha reso complessa, lunga e difficile la estrazione del Dna. Fra quei resti mortali, oltre al marito della Monna Lisa, Francesco del Giocondo, vi sono quelli del figlio Piero”.

L’ultima parola però non è ancora detta, spiega Vinceti:

“Si stanno sperimentando nuove tecniche di estrazione, sperando di riuscire a ottenere una quantità minima di Dna al fine di procedere alla comparazione genetica con alcuni dei resti mortali recuperati nella chiesetta di Sant’Orsola durante gli scavi archeologici realizzati in passato”.

In alternativa lo staff scientifico del Comitato presieduto da Vinceti sta ipotizzando

“un possibile prelievo di Dna ad una discendente del ceppo familiare della Lisa Gherardini, la principessa Natalia Strozzi Guicciardini. Data l’importanza di questa indagine, si deve praticare ogni strada possibile e scientificamente fondata. Il nostro staff sta esaminando l’albero genealogico della Lisa Gherardini con l’esperto Domenico Savini.

Da un primo esame emerge la fondatezza scientifica della discendenza incarnata nella principessa Natalia Strozzi Guicciardini e se non riusciremo ad estrarre il Dna dai resti mortali a disposizione, sono convinto che la principessa sarà disponibile a questo prelievo”.