Leonardo da Vinci, scoperta l’impronta digitale su un suo disegno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 gennaio 2019 6:15 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019 17:23
Leonardo da Vinci, scoperta l'impronta digitale su un suo disegno

Leonardo da Vinci, scoperta l’impronta digitale su un suo disegno (Foto Ansa)

LONDRA – Scoperta su un disegno della collezione reale britannica l’impronta di un dito di Leonardo da Vinci. Pur essendo già nota, in occasione della mostra per celebrare i 500 anni dalla morte del grande artista in cui verrà esibito il disegno, l’impronta è stata sottoposta a uno studio che l’ha ritenuta autentica e secondo gli esperti aiuta a comprendere meglio il processo creativo di Leonardo. 

L’impronta, ben definita, si trova sul lato sinistro del disegno “Il sistema cardiovascolare e i principali organi della donna”, un’opera che risale al 1509-1510, scrive il Daily Mail.

Alan Donnithorne, curatore della Royal Collection di Leonardo di proprietà di Elisabetta II, con oltre 550 opere e considerata la più grande del mondo, la definisce “il più convincente candidato a un’autentica impronta di Da Vinci”.

Leonardo era mancino e l’impronta lasciata con un dito della mano sinistra, fa pensare che prese il foglio con le mani sporche d’inchiostro. “Ciò contribuisce ad umanizzarlo, come se potessimo vederlo al lavoro nel suo studio”, osserva il curatore.

Il disegno sarà tra le 144 opere esposte al National Museum di Cardiff dal 1° febbraio al 6 maggio e successivamente alla Queen’s Gallery di Buckingham Palace, la più grande mostra dedicata al lavoro di Leonardo.