Picasso da 15 milioni e statua romana recuperati dai carabinieri FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2015 11:46 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2015 13:03

ROMA – Un Picasso da 15 milioni di euro e una statua romana integra da un valore orientativo da almeno 8 milioni. Doppio colpo dei carabinieri dei beni culturali che hanno ritrovato le due opere nella mattinata di venerdì 27 marzo.  Il quadro, che è del 1912, stava per essere esportato. Si tratta una tela di medie dimensioni che apparterrebbe al pieno periodo del cubismo.

Nella stessa operazione è stata recuperata vicino Roma la statua. Si tratta di un reperto ‘a tutto tondo’ risalente al II-III secolo d. C. La statua, trafugata nel Lazio con uno scavo clandestino, stava anch’essa per essere esportata. Si tratta di un’opera molto rara che raffigura il Dio Mitra nell’atto di uccidere il toro.