Aldo Grasso sul Corriere della Sera stronca Fazio e Saviano

Pubblicato il 15 Maggio 2012 15:20 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2012 16:53

Fabio Fazio e Roberto Saviano (foto Lapresse)

ROMA – Aldo Grasso sul Corriere della Sera ha ridimensionato il programma Quello che (non) ho, la nuova trasmissione di Fabio Fazio e Roberto Saviano in onda su La7. Secondo Grasso il loro è stato un esempio di televisione noiosa scambiata per educativa.

Il destino delle parole è che invecchiano e si usurano con gli uomini che le usano. Un po’ martire, un po’ rockstar Roberto Saviano vive di parole, ha costruito il suo successo con le parole e, nonostante la giovane età, viene già osannato come un venerato maestro. 

Così, con l’aiuto di Fabio Fazio e di illustri «parolieri» come Francesco Piccolo e Michele Serra (seduti in prima fila), ha trovato ospitalità su La7 per ripensare le parole che usiamo (idea non nuovissima). Se un tempo le Officine Grandi riparazioni di Torino servivano a riparare i treni, adesso, come location, riparano parole.

Per continuare a leggere ()