I primi sei mesi del governo Obama. L’analisi di Franco Venturini per il Corriere della Sera

Pubblicato il 22 Luglio 2009 13:34 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2009 13:34

Franco Venturini per il Corriere della Sera analizza i primi sei mesi del governo Obama. Sei mesi nei quali l’entusiasmo iniziale è andato scemando e le promesse del nuovo presidente degli Stati Uniti non sono state per ora mantenute.

“L’entusiasmo che accompagnò l’insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti, sei mesi addietro, fu anche il mio. Barack Obama prometteva un cambiamento che otto anni di Bush avevano reso indispensabile, faceva storia con il colore della sua pelle, lanciava in ogni angolo del mondo un messaggio di speranza. Le motivazioni di allora sono valide ancora oggi, e un semestre alla Casa Bianca può sembrare un tempo troppo breve per esprimere giudizi. Ma si sa, le attese quando sono grandi sono anche impazienti” […]