“La diplomazia all’ultimo giro”. Franco Venturini per il Corriere della Sera

Pubblicato il 10 Febbraio 2010 12:42 | Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2010 12:43

Blitz quotidiano propone oggi come articolo del giorno l’analisi di Franco Venturini per il Corriere della Sera sul recente attacco all’ambasciata italiana a Teheran. Attacco scaturito dalle dichiarazioni del premier Silvio Berlusconi che nel suo viaggio in Israele proponeva sanzioni più pesanti per frenare le ambizioni atomiche dell’Iran.

Indignano ma non sorprendono i sassi e gli insulti contro la nostra ambasciata a Teheran. I manifestanti, garbatamente contenuti da una polizia amica, volevano mettere sotto accusa non tanto il viaggio di Berlusconi in Israele quanto il suo appoggio a sanzioni severe per frenare le ambizioni atomiche iraniane. Per questo, malgrado i non pochi problemi che ci vengono dall`essere uno dei tre principali partner commerciali dell`Iran (con Germania e Cina), sarebbe un errore confinare il grave episodio di Teheran nell`ambito dei rapporti bilaterali. Ben più ampia, e ben più pericolosa, è la partita che si svolge tra le volpi diplomatiche iraniane e un Occidente stanco di farsi` prendere in giro ma privo di opzioni facili. […]