La solitudine del generale Della Chiesa in Sicilia

Pubblicato il 4 agosto 2010 6:00 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2010 6:00

da: La Stampa

L’editoriale di Francesco La Licata, che la Stampa pubblica e Blitzquotidiano vi propone come articolo del giorno comincia così:

C’è un lugubre rituale che da troppo tempo accompagna le calde estati palermitane: le commemorazioni dei caduti sul fronte della lotta alla mafia. Chissà per quale intreccio del destino o quale scelta strategica, gran parte delle più efferate stragi mafiose sono state compiute nei mesi più caldi dell’anno. Ed è forse anche per questo, per la coincidenza delle celebrazioni col periodo feriale che, ogni volta di più, perdono di intensità fino ad appiattirsi nella stanca ripetitività.

Leggi l’articolo originale