Abruzzo/Inquinamento elettromagnetico, in sciopero della fame le mamme di San Silvestro

Pubblicato il 29 maggio 2009 19:04 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2009 19:04

Per difendere il territorio in cui vivono e soprattutto la salute dei bambini di San Silvestro, in Abruzzo, le madri pescaresi hanno scelto lo sciopero della fame. Vogliono ottenere la delocalizzazione delle antenne radiotelevisive, troppo alto -a parer loro- il rischio di inquinamento elettromagnetico.

Da “cavie” per l’elettrocaos d’Abruzzo a manifestanti, le mamme non hanno intenzione di fermarsi.