Genova/ Ospedale San Martino: immigrati riammessi al concorso pubblico dopo il ricorso della Cgil

Pubblicato il 10 giugno 2009 19:10 | Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2009 19:10

A Genova nelle scorse settimane, dodici cittadini stranieri, in possesso di regolare permesso di soggiorno, erano stati esclusi dalla direzione dell’ospedale San Martino  dal partecipare al concorso pubblico per cinque posti da operatore socio-sanitario. Il motivo? Perché «non in possesso della cittadinanza italiana».

Ma in seguito al ricorso presentato dalla Cgil immigrati, attraverso l´avvocato Alessandra Ballerini, l’azienda ospedialiera ha per fortuna fatto dietrofront.