Roma, gli studenti in corteo “salutano” i ricercatori sul tetto di Architettura e occupano il Colosseo

Pubblicato il 25 Novembre 2010 17:26 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2010 17:29

L’ “onda” degli studenti universitari che protesta contro i tagli del disegno di legge del ministro Gelmini travolge tutta l’Italia, da Nord a Sud.

A Roma, dopo l’irruzione in Senato del 24 novembre, il 25 è stato il giorno delle manifestazioni in sostegno ai ricercatori che per protesta stanno sul tetto di Architettura e dell’occupazione del Colosseo.

Decine e decine di studenti sono infatti entrati all’interno del monumento simbolo della Capitale, scavalcando i tornelli. Gli studenti si sono poi affacciati dal secondo anello e hanno esposto uno striscione che reca la scritta “nessun taglio, nessun profitto” e hanno dando vita a un corteo all’interno dell’Anfiteatro Flavio.

In molti hanno gridato in coro ”Siamo noi i veri leoni”, e hanno acceso fumogeni rossi, tra lo stupore dei turisti presenti. Le forze dell’ordine hanno presidiato il monumento all’esterno. Quando gli studenti hanno abbandonato il Colosseo, orima di ritornare all’università con la metropolitana, hanno annunciato in coro ”occuperemo il Vaticano”.

Ecco le immagini del corteo e dell’occupazione del Colosseo: