Terzigno (Napoli), anche la Chiesa contro la discarica: “Farebbe morire il territorio”

Pubblicato il 22 Ottobre 2010 18:37 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2010 20:41

Un appello agli amministratori locali perché non svendano la terra e la dignità di un popolo è stata lanciata dalla diocesi di Nola, in cui si trova la discarica di Terzigno: ”L’apertura di un’altra discarica sarebbe provocare la morte definitiva di un territorio”. La legge è per l’uomo e non l’uomo per la legge”, si legge nella nota firmata dal vescovo e da tutta la Chiesa locale, rilanciata dal ”Sir”, l’agenzia dei settimanali cattolici, promossa dalla Cei.