Alessandro Di Battista, laziale, su Anna Frank: “Queste persone fuori dagli stadi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 ottobre 2017 8:30 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2017 8:30
alessandro-di-battista-ansa

Alessandro Di Battista (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Anna Frank con la maglietta della Roma? Anche Alessandro Di Battista, deputato del Movimento 5 Stelle e noto laziale si dissocia dal gesto ignobile dei tifosi della sua squadra: “Gesti allucinanti, costoro non devono più entrare negli stadi”. Di Battista era ospite a CartaBianca su Raitre.

Queste le parole esatte di Di Battista sulla questione: “Quegli adesivi? Saranno 20-30 anni che sento cori razzisti, che vedo cose oscene. Chi ha fatto quello che ha fatto, non deve più entrare nello stadio. Poi è ovvio che se si tratta di ragazzini di 13 anni, allora ecco che cambia tutto il discorso. C’è proprio un discorso di stato sociale. Quello che è successo è un gesto allucinante. Ci vanno di mezzo tutti. Ma io dico, tifate Lazio e basta. Ma che senso ha fare quello che è stato fatto. Il primo modo per distruggere l’intolleranza è l’istruzione”.

Di Battista ha anche rivolto un appello al presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché non firmi la legge elettorale: “Spero che Mattarella non firmi. Ci spero ancora”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other