beppe grillo

Alessandro Di Battista: “Basta fake news. E basta sanzioni alla Russia”

di-battista-montecitorio

Alessandro Di Battista a Montecitorio (foto Ansa)

ROMA – Alessandro Di Battista lancia un appello: “Basta con le fake news”. Lo dice il deputato del Movimento 5 Stelle in un’intervista alla Stampa in cui ribadisce il concetto: “Chiedo a giornali, televisioni e a chi gestisce qualsiasi pagina internet di non diffondere fake news e di non raccontare balle agli italiani”. Sui contatti con la Russia Di Battista chiarisce che ha “incontrato l’ambasciatore russo così come l’ex-ambasciatore americano David Thorne” e ha “chiesto più volte di incontrare il suo successore, John Phillips, senza mai ricevere risposta”. Con l’ambasciatore russo, aggiunge, “abbiamo parlato di sanzioni. Lui mi ha chiesto la posizione del M5S e io ho risposto ciò che dico pubblicamente: ‘Se il M5S andrà al governo chiederà all’Unione europea di eliminarle’. Poi, parlando della Nato, gli ho detto chiaramente che l’atteggiamento avuto negli ultimi anni dall’Alleanza atlantica, con continui interventi militari, non ci va bene”.

“Penso che nella Federazione russa non tutti i diritti siano garantiti; così come in Italia, dove non ci occupiamo più da tempo di diritti economici e sociali. La rabbia e il rigurgito xenofobo di questi mesi dipendono anche da questo. Così come gli Usa sono un alleato storico dell’Italia, riteniamo che anche la Russia sia un interlocutore fondamentale. E una volta al governo intrecceremmo rapporti più intensi con la Federazione russa. Vorremmo lavorare per una sinergia tra le intelligence di Russia, Nato e Ue, contro il terrorismo internazionale”. Per Trump “non c’è stata mai nessuna fascinazione”, dice Di Battista. “Dicevamo che lo avremmo giudicato dai fatti e ora critico quella stupida provocazione dello spostamento dell’ambasciata americana a Gerusalemme”.

To Top