Beppe Grillo: “Legge elettorale? Non si discute con gli abusivi in Parlamento”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2014 20:03 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2014 20:03
beppe grillo viminale 1

Beppe Grillo

ROMA – Il M5S discuterà la legge elettorale in Parlamento “quando un Parlamento legittimo sarà insediato”. Beppe Grillo non ci pensa nemmeno a intavolare una discussione con il Pd, messaggio indirizzato in primis a Matteo Renzi che entro gennaio vorrebbe chiudere una trattativa con tutte le forze politiche per scegliere un modello condiviso di legge elettorale da votare in Parlamento. Scrive Grillo sul suo blog:

“Il Parlamento attuale è incostituzionale. In Parlamento siedono 150 abusivi eletti grazie al premio di maggioranza del Porcellum. E questa gente, responsabile e fruitrice del Porcellum, dovrebbe occuparsi di legge elettorale e magari di riforma della Costituzione? Al massimo può andare a casa. Napolitano, dopo le motivazioni della Consulta, deve sciogliere le Camere”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other