Luigi Di Maio: “Sarei il primo premier single”. Forse non conosce la storia…

di Lara Volpi
Pubblicato il 30 novembre 2017 20:31 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2017 20:33
luigi-di-maio

Luigi Di Maio (Foto Ansa)

ROMA – Oltre che con i congiuntivi, il candidato premier e capo politico del Movimento 5 stelle Luigi Di Maio deve avere qualche piccolo problema con la storia. Intervenendo al programma di Radio 2 Un giorno da pecora condotto da Geppi Cucciari, il vicepresidente della Camera ha replicato così all’osservazione della comica sarda che lo aveva stuzzicato sulla fine della sua relazione con la collega Silvia Virgulti: “Sarei davvero il primo premier single? Beh questo sarebbe davvero l’ultimo dei problemi”.

Peccato che, se anche mai Di Maio dovesse davvero diventare il presidente del Consiglio italiano, non sarebbe il primo caso di premier single. Nella storia recente del Paese sono diversi i capi di governo che non avevano una consorte, qualcuno persino platealmente gay ben prima che Nichi Vendola facesse outing.

Forse Di Maio non lo ricorda perché lui all’epoca ancora non era nemmeno nato, ma Giovanni Spadolini, nei primi anni Ottanta, salì a Palazzo Chigi senza aver impalmato alcuna donna. Ma nemmeno lui era il primo.

In precedenza, dieci anni prima per l’esattezza, fu Emilio Colombo a venire eletto premier celibe. Non solo: secondo il fondatore di Repubblica, Eugenio Scalfari, “Colombo ha rivelato al pubblico la sua omosessualità” oltre che”sia pur per breve periodo, la sua condizione di consumatore di cocaina”.

E se gusti e usi dei politici in fatto di sostanze stupefacenti restano per lo più privati, di stato civile e preferenze sessuali si parla molto di più (Berlusconi docet). Così anche sull’omosessualità del democristiano Colombo si discute da tempo, sin da quando il padre costituente era in vita, ma lui non ha mai risposto, né confermato né smentito.

C’è persino chi sostiene di essere stato molestato, come si direbbe oggi, dall’ex premier: il giornalista cattolico Mario Adinolfi su Facebook tempo fa scrisse di aver subito proprio da Colombo “un approccio molto pesante da cui sfuggii non senza fatica”.

Restando sui premier single, si può ricordare un altro democristiano, Mariano Rumor, che fu presidente del Consiglio non una, ma cinque volte. Insomma. Se mai davvero Di Maio arrivasse a Palazzo Chigi potrà vantare il record di scarso conoscitore di storia e congiuntivi, ma non di primo premier single.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other