M5S: 31 deputati sospesi per disordini alla Camera e in Commissione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 febbraio 2014 18:14 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2014 18:35
M5S: 31 deputati sospesi per disordini alla Camera e in Commissione

M5S: 31 deputati sospesi per disordini alla Camera e in Commissione (Ansa)

ROMA – Sono ben 31 i deputati del Movimento 5 Stelle sospesi per i disordini nell’Aula di Montecitorio il 29 gennaio, giorno dell’approvazione del decreto Imu-Bankitalia, e in Commissione il 28 e il 29 gennaio.

Dei 31, ventitrè sono stati sospesi per 10 giorni dai lavori parlamentari perché protagonisti dei disordini in Aula il 29 gennaio: è la sanzione decisa dall’Ufficio di presidenza di Montecitorio al termine di una riunione durata quasi tre ore. La sanzione più pesante è stata per Silvia Benedetti: diede un morso a un commesso, le sono stati inflitti 12 giorni di sospensione.

Mentre 8 deputati grillini sono stati sospesi per i disordini in Commissione fra il 28 e il 29 gennaio: si tratta di Alberti, Castelli, De Lorenzis, della Valle, Di Battista, Mantero, Sorial e Simone Valente.

Un giudizio a parte per il deputato Massimo De Rosa, che disse alle deputate Pd: “Sapete fare solo pompini”. Per lui 3 giorni di sospensione e una lettera di biasimo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other