M5S: “Fuori dalla Camera Stefano Dambruoso sarebbe arrestato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 febbraio 2014 20:25 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2014 20:26
La sequenza dello scontro Dambruoso-Lupo

La sequenza dello scontro Dambruoso-Lupo

ROMA – Fuori dalla Camera, per quello spintone alla deputata Loredana Lupo, Stefano Dambruoso verrebbe arrestato. E’ quello che dicono i deputati M5S:

“Il processo sommario alla Camera è giunto a sentenza: 26 deputati sono stati sanzionati con sospensioni da 10 a 25 giorni. Quindi, in sostanza, apprendiamo che dentro la Camera si può picchiare una donna mentre fuori no. Dentro la Camera si comminano 15 giorni di sospensione, come avvenuto col questore Stefano Dambruoso, fuori da Montecitorio è previsto l’arresto”.

Lo scrive in una nota il gruppo parlamentare alla Camera del M5S.

“Fuori dalla Camera una donna vittima di violenza viene assistita ed è parte offesa, dentro Montecitorio si becca dieci giorni di sospensione, come avvenuto con la deputata Loredana Lupo. In tutto questo, ovviamente, Dambruoso resta al suo posto, con la qualifica di questore, ovvero colui che dovrebbe sovrintendere all’ordine in aula. Benvenuti nella Repubblica autonoma di Montecitorio, dove le leggi che valgono nel resto del Paese sono lettera morta”, si legge nella nota di M5s.