M5S: su leggidaabolire.it proposte 130 norme da tagliare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2018 6:37 | Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2018 14:48
m5s-leggi-abolire

M5S: su leggidaabolire.it proposte 130 norme da tagliare

ROMA – Al momento sono 131 le leggi da abolire proposte sul sito ad hoc istituito dal M5S, che nella giornata di mercoledì ha annunciato che, nel primo anno di governo, taglierà 400 atti normativi. La cifra delle proposte arrivate finora compare sulla homepage del sito www.leggidaabolire.it sul quale si può compilare un un modulo ad hoc per segnalare – scrivendo nome e cognome del proponente nonché l’associazione cui si fa riferimento – la legge che l’utente vorrebbe eliminare.

Il sito, tuttavia, non permette di vedere quali leggi, finora, sono state indicate come eliminabili. “Dalla nascita dello Stato unitario (1861) ad oggi, in Italia sono stati emanati quasi 187.000 fra leggi, decreti-legge, decreti legislativi, decreti luogotenenziali, regi decreti, tutti con forza di legge. È quindi evidente che in Italia abbiamo troppe leggi inutili che complicano la vita ai cittadini e impediscono lo sviluppo delle imprese”, si legge nella homepage del sito del M5S, che si pone l’obiettivo di “disboscare la giungla normativa riorganizzando organicamente tutte le leggi per materia ed eliminando tutta la burocrazia inutile che crea questa immensa quantità di norme. Vogliamo passare dalle 187.000 leggi approvate a 40 codici per materia, abolendo così tutte le norme codificate”.

Tra le leggi da abolire proposte dal M5S figurano, sul sito, quelle già rimarcate da Luigi Di Maio: “Gli studi di settore, lo split payment, il redditometro e lo spesometro. Tutti devono pagare il giusto. Il fisco deve essere equo”.