beppe grillo

M5S, eletti “specie in via di espulsione”: i cacciati e chi se ne sta andando

M5S, quelli cacciati e quelli che se ne stanno andando. Tutti i nomi

M5S, quelli cacciati e quelli che se ne stanno andando. Tutti i nomi

ROMA – M5S, quelli cacciati e quelli che se ne stanno andando. Tutti i nomi. Lo stato d’avanzamento della valanga scissionista grillina, tra fuoriusciti della prima ora, espulsioni recenti, dimissionari per solidarietà conta una ventina di deputati, concentrati in larga parte al Senato (dove il fatto è politicamente più rilevante). Cui si deve aggiungere chi sta ancora riflettendo, frustrato dalla mancanza di democrazia interna. Una “razza in via di espulsione” (Marco Imarisio sul Corriere della Sera). Vediamo chi sono in dettaglio i protagonisti di questa scissione in corso d’opera.

Gli ultimi 4 espulsi. Tutti senatori: Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella, Luis Alberto Orellana.

Fuoriusciti già nel Gruppo Misto. Alessandro Furnari, Vincenza Labriola, Adriano Zaccagnini, deputati, Adele Gambaro, Paola De Pin, Marino Mastrangelo, Fabiola Anitori, senatori.

Chi ha dato le dimissioni e chi ci sta pensando. Laura Bignami, Maurizio Romani, Alessandra Bencini, Monica Casaletto, Cristina De Pietro, in forse Michela Montevecchio, Pepe, Fedeli, Vacciano, Iannuzzi, senatori, quindi Alessio Tacconi (ha annunciato che che con lui altri 5 sono pronti a lasciare il gruppo 5 Stelle alla Camera),

 

 

To Top