M5s, sondaggio Ixè: due elettori su tre vogliono il dialogo con Renzi

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 marzo 2014 10:49 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2014 10:49
M5s, sondaggio Ixè: due elettori su tre vogliono il dialogo con Renzi

Beppe Grillo (LaPresse)

ROMA – Due elettori del Movimento Cinque stelle su tre vorrebbero un dialogo con Renzi. A svelarlo è un sondaggio realizzato in esclusiva da Ixè per Agorà. Gli elettori del movimento di Grillo, appaiono quindi meno intransigenti del fondatore e chiedono maggior dialogo con le altre forze politiche. Scrive Repubblica:

“Per il 65% degli intervistati, infatti, Grillo dovrebbe essere più aperto al nuovo governo; per il 35% dovrebbe essere intransigente come ora.

Un risultato che sembra confermare l’esito del sondaggio fatto tra i militanti del M5s a proposito dell’incontro in streaming fra Grillo e Renzi per le consultazioni. Inizialmente, lo ricorderete, il leader non aveva intenzione di presentarsi a colloquio con il presidente del Consiglio. Ma la Rete, invece, aveva votato per il sì”.

Dopo le espulsioni, M5s perde due punti percentuali

“(….) Quanto ai partiti, la nomina di Renzi a presidente del Consiglio sembra aver un efetto traino sulle intenzioni di voto. In una settimana il Pd guadagna infatti quasi un punto e raggiunge la soglia del 30,3%. Il partito guidato da Renzi si afferma dunque come la prima formazione politica e stacca quasi di 8 punti Forza Italia, che passa dal 21,7% al 22,5%. Terzo il Movimento 5 Stelle, che paga il prezzo delle espulsioni dei senatori dissidenti e perde quasi due punti, scendendo dal 23,7% al 21,8% (…) A livello di coalizioni, tuttavia, la distanza fra centrosinistra e centrodestra è meno forte. Secondo i dati Ixè, infatti, entrambe le coalizioni superano la soglia del 35%. Il centrosinistra si attesta al 36,2%, il centrodestra al 35,8%. Lontano il Movimento 5 Stelle che è al 21,8%”.