beppe grillo

Virginia Raggi: “Io sindaco per migliorare la vita dei romani e di mio figlio”

virginia-raggi-sindaco-roma

Virginia Raggi: “Io sindaco per migliorare la vita dei romani e di mio figlio”

ROMA – Il segnale di Ostia “ci spinge a proseguire, è un incoraggiamento. Spesso per strada mi dicono: non mollate. Noi non abbiamo alcuna intenzione di fermarci”. Lo afferma in un’intervista al Corriere della Sera, il sindaco i Roma, Virginia Raggi, che sul 9 gennaio, quando si discuterà la richiesta di rinvio a giudizio per lei fa sapere: “Sono molto serena”. “Io voglio migliorare la vita dei romani e di mio figlio. Continuerò a farlo qualsiasi cosa faccia”, spiega ancora.

Alla domanda su come sono i rapporti con Roberta Lombardi, candidata alla Regione, Raggi replica: “Non cado nella trappola mediatica della contrapposizione tra me e Roberta. Le faccio un grande in bocca al lupo. Le darò una mano e vinceremo insieme”. “Fare politica – osserva quindi Raggi – non significa avere una “poltrona”. Alessandro Di Battista continuerà a fare politica fuori dal “Palazzo”. Non confondiamo politica con potere. Io voglio migliorare la vita dei romani e di mio figlio. Continuerò a farlo qualsiasi cosa faccia”.

Raggi dice anche i non sopportare dei romani “la rassegnazione”: “Noi romani dobbiamo rimboccarci le maniche e far splendere la nostra città. Il voto che ci ha portato in Campidoglio è espressione di questa volontà di cambiamento. È una responsabilità grande, ma non mi tirerò mai indietro”.

To Top