Berlusconi, avvocati Coppi e Ghedini: “Arresto? Ipotesi irreale”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 novembre 2013 17:16 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2015 17:43
Berlusconi, avvocati Coppie e Ghedini: "Arresto? Ipotesi irreale"

Silvio Berlusconi (Foto Lapresse)

MILANO – Processo Mediaset, per gli avvocati di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Franco Coppi, “l’ipotesi dell’arresto è irreale” dopo le carte presentate lunedì dallo stesso ex premier per chiedere la revisione del processo. 

“Abbiamo sempre sostenuto che risultava una assoluta regolarità nelle compravendite. Da parte della difesa non c’è stata alcuna giravolta”, ha detto Ghedini. “Ci sono stati dirigenti infedeli che hanno messo in piedi meccanismi fraudolenti per ottenere dei vantaggi”.

“Siamo oltre il limite della stessa provocazione, gli ha fatto eco Coppi, è un’ipotesi assurda e, nella situazione attuale, irreale. Non credo alla persecuzione di Berlusconi da parte dei giudici, ma ritengo che la sentenza Mediaset sia ingiusta”.