Berlusconi in campo ma a vento: Forza Italia, sì, no, forse

Pubblicato il 16 luglio 2012 14:08 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2012 14:34
berlusconi

Foto Lapresse

ROMA – Silvio Berlusconi annuncia il ritorno in campo ma sembra sempre più un bluff: “Rinascerà Forza Italia”, annuncia dalle pagine della Bild. Nemmeno 24 ore e deve ricorrere alla solita nota di smentita: “E’ stato un equivoco”. Che è successo? Semplice, è successo che nel frattempo gli ex An si sono rivoltati contro le parole del loro “capo”.

E lui si è affrettato a smentire, come tante volte ha fatto in questi anni. “E’ stato un equivoco”, come tante volte ha detto in questi anni: ”Nell’intervista apparsa sul giornale Bild, l’idea del cambio di nome dal Popolo delle Libertà a Forza Italia è stata equivocata trattandosi, com’è logico ed evidente non già di una decisione assunta, ma solo di un’idea, di una proposta, da discutere e da verificare nelle sedi proprie”.

Ma c’è un altro passaggio dell’intervista che ha avuto la necessità di una retromarcia. Non di Berlusconi ma del governo tedesco: dice il portavoce della Merkel che Berlusconi e la cancelliera ”non hanno più avuto contatti da quando non è più premier, quindi non posso parlare attualmente di un rapporto cordiale”. Rapporto cordiale che era stato citato da Berlusconi.

Insomma, dopo mesi di silenzio, Berlusconi ha ripreso a parlare con una certa frequenza, lasciando intendere di essere pronto a un ritorno in politica. Ma l’impressione è che adesso i suoi non lo seguano “senza se e senza ma” come accadeva un tempo.

Ne sono dimostrazione le reazioni furiose degli ex An sull’ipotesi di un ritorno a Forza Italia.

Andrea Augello: “L’idea che sia in corso una tentata ricostituzione di Forza Italia puo’ essere valutata geniale o stravagante, a seconda dei punti di vista. Qui e ora mi limito a sottolineare che e’ del tutto irricevibile sul piano del metodo e dello stile politico che questo tipo di messaggi giunga ai dirigenti del Pdl e alla nostra base a mezzo stampa straniera e senza alcun dibattito preventivo”.

Ignazio La Russa: “Non credo che ci sia una decisione in tal senso ma per me sarebbe una decisione sbagliata. questa e’ una bella bandiera ma nel ’94 questa bandierina ha raggiunto il 21%. Io ho ambizioni piu’ grandi”

Barbara Saltamartini: “Forza Italia o Italia forza una follia”.

Giorgia Meloni: ”Io in Forza Italia non ci vado. Alleati sì, sottomessi mai”.