Berlusconi cade, spalla lussata. Si allenava da 6 mesi per rimettersi in forma

Pubblicato il 31 agosto 2012 12:34 | Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2012 16:33
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi (LaPresse)

PORTO ROTONDO -Silvio Berlusconi si allenava da sei mesi per rimettersi in forma, ma una brutta caduta a Villa Certosa lo ha fermato. L’ex premier si è lussato spalla e polso cadendo nel pomeriggio del 30 agosto. Anche fonti del Pdl hanno confermato l’incidente. Questo non è il primo incidente per l’ex premier, che la scorsa estate scivolò in bagno e battè la testa. Ma la “caduta” peggiore è quella del novembre 2011, quando inciampò a Montecitorio.

L’ex premier stava passeggiando nel grande parco di Villa Certosa, vicino a Porto Rotondo, quando è caduto. I primi soccorsi gli sono stati prestati da Giorgio Puricelli, uno dei fisioterapisti del Milan e consigliere regionale lombardo del Pdl, che era nella villa con l’ex premier.

”L’ho soccorso io, abbiamo fatto una disinfezione della zona dove c’era l’escoriazione e poi abbiamo fatto una fasciatura. Non è successo nulla di grave non c’è nessuna lussazione o distorsione. Il presidente ha parato il colpo con una mano che ha una contusione tenuta sotto controllo con delle fasciature compressive. Poi c’è qualche piccola contusione alla spalla ma Berlusconi sta bene tant’ è vero che questa mattina siamo usciti a camminare e poi al rientro il presidente ha anche nuotato. Sta bene non c’e’ nessuna lesione grave”, racconta Puricelli.

L’esponente del Pdl ha raccontato di come ”tutti si erano spaventati” ma che e’ stato l’ex premier a tranquillizzarli chiarendo di ”stare benissimo”. Berlusconi -spiega ancora Puricelli- è caduto mentre faceva allenamento: ”E’ da circa un mese che ci stiamo alleando e stavamo facendo un lavoro di cammino e di corsa. Purtroppo in Sardegna ci sono dei passaggi attraverso le rocce, Berlusconi e’scivolato ed e’ caduto, ma non è successo nulla di grave”. Oltre all’allenamento fisico, il Cavaliere, -dice ancora Puricelli- sta seguendo una dieta che gli ha permesso di perdere ”quasi 7 chili dal 15 di luglio ad oggi”.

Il medico di fiducia di Berlusconi, Alberto Zangrillo, ha rassicurato dal Corriere: “Berlusconi sta bene”. L’ex premier avrebbe subito una contusione di spalla e polso, ma “nulla di grave”. Per questo, ha assicurato Zangrillo, Berlusconi ha deciso di “rimanere in Sardegna”.