Berlusconi ha fatto il “miracolo”: “Ai servizi sociali ho convertito un comunista”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 settembre 2014 10:10 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2014 10:10
Berlusconi ha fatto il "miracolo": "Ai servizi sociali ho convertito un comunista"

Silvio Berlusconi

ROMA – “Ho convertito un comunista“. Silvio Berlusconi racconta alcuni aneddoti della sua esperienza ai servizi sociali alla Sacra Famiglia di Cesano Boscone, dove sta scontando la condanna al processo Mediaset.

“Sono soddisfatto: ci sono anziani che mangiano solo se a dargli da mangiare sono io”, ha raccontato l’ex premier. “In particolare – ha aggiunto tra le ovazioni dei suoi fedelissimi in un ristorante di Arcore – è venuto da me un anziano dicendo di essere comunista ma di aver deciso di votare Forza Italia e che se avesse sentito qualcuno parlar male di Berlusconi gli avrebbe rotto la faccia”.

Come riporta il Corriere della Sera, il leader di Forza Italia ha parlato anche del premier Renzi: “È bravo combattivo, e ha una caratteristica che a me manca, la cattiveria”. Berlusconi ha poi aggiunto: “Secondo me è molto bravo ad annunciare ma non farà molto: i 30 giorni iniziali sono diventati cento e poi mille… farà la conoscenza della macchina politico-burocratica che in Italia non permette di governare”.