Libero: “Le Olgettine prosciugano il conto di Berlusconi”

Pubblicato il 31 luglio 2012 16:03 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2012 16:03

Marysthell Polanco (Foto Lapresse)

MILANO – Il 2011 è costato caro a Silvio Berlusconi. Libero gli ha fatto letteralmente i conti in tasca, quantificando in 250 milioni gli euro in più, rispetto al 2010, spesi del Cavaliere. Soldi assorbiti, a detta del quotidiano, per le Olgettine. Prosciugati i quattro conti correnti detenuti presso il Monte Paschi di Siena. Secondo Libero Berlusconi avrebbe prelevato 127,7 milioni nel 2011, lasciando sui conti “solo” 16,9 milioni. Contro i 144,7 milioni dell’anno precedente, i 152,3 del settembre 2009. Ai prelievi, poi, bisogna sommare i dividendi ai prelievi: in tutto si arriva alla somma di 255,3 milioni di euro.

Sempre Libero mette insieme alcuni dati: il conto 1/29 al Monte Paschi è lo stesso utilizzato da Berlusconi per i “regali” alle Olgettine. L’anno scorso, poi, si sono aggiunti i processi: l’ex premier infatti ha coperto di tasca sua le spese legali delle ragazze. Senza contare gli affitti. Si tratta, poi, dello stesso conto da cui Berlusconi ha prelevato i 20 milioni per pagare la villa di Dell’Utri sul lago di Como, come ricostruito dai magistrati.