Berlusconi, ricorso in Cassazione vs condanna Mediaset. Lui: “Non autorizzato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2013 17:20 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2013 20:30
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

ROMA – Un ricorso “non autorizzato” quello in Cassazione che richiede l‘annullamento della sentenza di condanna per Silvio Berlusconi nell’ambito del processo Mediaset. Il leader del Pdl ha sottolineato che il ricorso presentato dagli avvocati Maurizio Benedettini e Daniele Morelli “è un’iniziativa personale non concordata né condivisa”.

La mattina di martedì 17 settembre gli avvocati Benedettini e Morelli hanno presentato il ricorso, che è stato depositato in Giunta immunità per chiedere lo stop dei lavori nel pomeriggio.

Berlusconi prende le distanze dal ricorso in una nota diffusa da Palazzo Grazioli che afferma: “Il ricorso presentato dagli avvocati Benedettini e Morelli non è stato in alcun modo autorizzato dal Presidente Berlusconi ed è evidentemente una iniziativa personale non concordata né condivisa”.