Berlusconi ai servizi sociali, Don Mazzi: “Pulisca i bagni, raccolga pomodori”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 ottobre 2013 9:26 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2013 9:27

Berlusconi ai servizi sociali, Don Mazzi: "Pulisca i bagni, raccolga pomodori"ROMA – Don Antonio Mazzi ha già un progetto per Silvio Berlusconi, vista l’annunciata richiesta di essere affidato ai servizi sociali: “Pulisca i bagni e raccolga i pomodori”.

Il sacerdote capo della famosa comunità di tossicodipendenti Exodus, parla a Repubblica e spiega:

“Io vorrei tanto averlo fra i miei ragazzi, non come atto di cattiveria, ma per lavorare alla sua redenzione. Vorrei essere io a buttarlo giù dal letto la mattina e a invitarlo a rimettere a posto lenzuola. Vorrei che facesse silenziosi e umili lavori manuali, a partire dalla pulizia del bagno. Come faceva quando aveva 15 anni e non aveva tutto il potere a cui si è abituato ora”.

“Deve stare da solo, riflettere, guardarsi dentro. Deve togliersi la crosta dietro la quale si nasconde e grazie alla quale incanta gli italiani, che ancora oggi lo voterebbero”.

“Lui oggi si sente l’idolo delle masse, però io credo che dentro abbia qualcosa di salvabile. Ma deve affondare le mani nella terra, piantare i pomodori in silenzio, lontano dagli agi e dagli adulatori che lo hanno compiaciuto fino a farlo sentire come un dio”.