Berlusconi a Veronica Lario: assegno 1,4 mln mese. Lui deduce, a lei 43% Irpef

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2015 10:34 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2015 11:06
Berlusconi a Veronica Lario: assegno 1,4 mln mese. Lui li deduce, a lei 45% Irpef

Berlusconi a Veronica Lario: assegno 1,4 mln mese. Lui li deduce, a lei 45% Irpef

ROMA – Il Tribunale di Monza ha praticamente dimezzato l’ingente assegno di mantenimento che Silvio Berlusconi dovrà elargire ogni mese alla ex moglie Veronica Lario: 1,4 mln al mese contro i 3 stabiliti nella causa di separazione. Non c’è solo la stima di quanto serve alla Lario per mantenere il tenore di vita da sposata, in qualche modo la cifra risarcisce anche la mortificazione subita (“ciarpame senza pudore”) per i comportamenti spregiudicati dell’ex marito. Tuttavia, c’è una significativa differenza sul piano fiscale per le due parti.

I 16,8 milioni annuali che Berlusconi versa sul conto della ex li dedurrà dall’imponibile. La stessa somma ricevuta da Veronica Lario sarà alleggerita dal fisco nella misura del 43% di aliquota Irpef, fa 10 milioni netti l’anno, 770mila euro al mese. Lario può contare su tre immobili donati da Berlusconi (un palazzo a Milano e due edifici a Milano 2) dal grande valore nei bilanci societari ma che non producono redditi immediati mentre costano tanto di manutenzione: per questo Lario aveva chiesto una buonuscita da mezzo miliardo di euro. Richiesta rifiutata: quei 500 milioni Berlusconi non li avrebbe potuti dedurre dal suo ingente imponibile.