Decadenza Berlusconi, lite in Giunta: Pdl vuole rinviare il primo voto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2013 18:58 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2013 18:59
Berlusconi (Foto Lapresse)

Berlusconi (Foto Lapresse)

ROMA – Già litigano Pdl e Pd sul primo voto della Giunta sulla questione decadenza di Berlusconi. “Noi vogliamo che si voti entro questa sera” sulle questioni pregiudiziali della relazione di Andrea Augello. Lo ha affermato il senatore M5S, Michele Mario Giarrusso, ai cronisti a margine della Giunta delle elezioni del Senato. “Anche il Pd è di questo intendimento” ha aggiunto il senatore. Primo voto subito, insomma, per passare direttamente alla questione principale. Ma su questo punto si profila uno scontro con il Pdl.

Andrea Augello, sul caso Berlusconi, ha infatti presentato 3 questioni pregiudiziali: un ricorso da presentare alla corte europea del Lussemburgo, uno per la Coste Costituzionale, infine un terza questione pregiudiziale proprio sulla legge Severino. Ma Pd, M5S e Scelta civica vorrebbero votare entro lunedì sera. Pdl, Gal e Lega, invece, vorrebbero rinviare ad una prossima riunione, prendendo così tempo. Ma secondo quanto si apprende da fonte Pd la seduta di lunedì dovrebbe aggiornarsi a martedì mattina in attesa che Augello presenti degli “allegati” alla sua relazione, per avere un voto sulle pregiudiziali.