FI, delegazione alla Corte Europea diritti Uomo per “Berlusconi perseguitato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 gennaio 2014 17:04 | Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2014 17:04

GOVERNO: BERLUSCONI PRONTO A TUTTO, SI CHIUDE NEL FORTINO DI ARCOREROMA – Una delegazione di Forza Italia fino a Strasburgo per incontrare il presidente della Corte Europea dei diritti dell’uomo. Oggetto dell’incontro anche la condanna definitiva di Silvio Berlusconi nel processo Mediaset.

Spiega Francesco Giro di Forza Italia:

“A fine gennaio i parlamentari dell’assemblea del Consiglio d’Europa incontrerà il presidente della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo, emanazione diretta dell’Assemblea. Per me, parlamentare italiano eletto in Fi, sarà un momento assai delicato perché non potrò non ricordare in quel momento che presso la Corte pende il ricorso di Silvio Berlusconi un leader perseguitato dall’uso politico della giustizia. La cosa che auspico è che in questa complessa vicenda giuridica si tenga conto dei meriti di uno statista che da 20 anni viene demonizzato per fini politici”. 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other