Francesca Pascale: “Ho chiesto a Berlusconi di sposarmi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2013 14:39 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2013 15:18
Francesca Pascale: "Ho chiesto a Berlusconi di sposarmi"

Francesca Pascale e Berlusconi su Vanity Fair

MILANO – “Mi deve solo dire sì, l’ho praticamente convinto”. Francesca Pascale è vicina a diventare la signora Berlusconi. Il quotidiano Libero riporta alcuni passaggi dell’intervista che Francesca Pascale ha rilasciato a Vanity Fair in edicola domani, mercoledì 25 settembre.

La Pascale di sarebbe lasciata andare alle confidenze. A quanto pare lei avrebbe chiesto a Silvio Berlusconi di sposarla e, affermerebbe speranzosa di aspettare solo il fatidico “sì” da parte del Cavaliere.

“Ero minorenne quando mi sono messa in testa di arrivare a lui”. Inizia così la prima vera intervista a Francesca Pascale, 28 anni, che a Vanity Fair racconta la storia inedita del fidanzamento con il leader del centrodestra, 77 anni il 29 settembre.

L’intervista che il settimanale pubblica come storia di copertina del nuovo numero, è accompagnata dalle sue prime immagini posate con Berlusconi. Lo stesso Berlusconi ha voluto spiegare a Vanity Fair la natura del loro rapporto: “In tutte le situazioni più dolorose degli ultimi anni, Francesca ha saputo starmi vicino. Mi ha regalato gioia, senza chiedere nulla in cambio. Mi ha ridato la voglia di credere nell’amore sincero di una donna”.

La Pascale racconta quando iniziò a militare in Forza Italia e riuscì a incontrare per la prima volta Berlusconi. “Gli ho subito domandato se potevo lasciargli il numero di telefono. Gli ho anche chiesto il suo. Lui mi ha detto: Ma sei spietata. Era il 5 ottobre 2006”.

La storia prosegue con la possibilità di diventare sua moglie, quando sarà definitivo il divorzio da Veronica Lario. “L’ho cercato, l’ho corteggiato, l’ho fatto innamorare e l’ho fatto fidanzare. Praticamente ho fatto e faccio tutto io: lui deve solo dire di sì”.